[Salta al contenuto]

Nella maggior parte dei casi, quando si parla di finitura con due mani con prodotti vernicianti liquidi, quando la si realizza su impianti in linea, si procede applicando la mano di fondo in una prima postazione e, dopo un breve appassimento, viene applicata la mano a finire. Tale ciclo viene normalmente definito bagnato su bagnato, ed un forno finale polimerizza i prodotti.

Nel settore delle macchine agricole, della carpenteria leggera, tale processo è normalmente in uso, ma in alcuni casi specifici, alcuni prodotti alto solido possono già riunire in un unico prodotto le caratteristiche del ciclo bagnato su bagnato.

La scheda riportata è frutto dell’esperienza maturata in una grossa azienda di macchie agricole, che ha sostituito il fondo e lo smalto a finire, con un unico prodotto alto solido.

Valutazione delle caratteristiche chimico-fisiche degli smalti alto solido, in confronto al ciclo standard bagnato su bagnato costituito da fondo e smalto a forno.

Elementi Varianti CICLO STD B/B SMALTO ALTO SOLIDO
SUPPORTO LAMIERA FOSF. Fe LAMIERA FOSF. Fe
COTTURA 30’ a 120°C A 140°C al supporto
SPESSORE 50+/-5 micron 50+/-5 micron
DUREZZA BZ SU VETRO 77- 83 77- 83
IMPATTO 30 cm
DIAM ½ INCH 900g
NESSUNA FESSURAZIONE NESSUNA FESSURAZIONE
PIEGATURA AL
MANDRINO CON.
NESSUNA FESSURAZIONE NESSUNA FESSURAZIONE
ADESIONE RETICOLO
1 mm
2 mm
80 – 100%
100 %
100 %
100 %
RESISTENZA QUV
(200 h)
OTTIMA OTTIMA
RESISTENZA ESTERNA
( 4 MESI )
OTTIMA OTTIMA
ESPOSIZIONE NEBBIA
SALINA (200 h )
penetrazione sulla croce
6 – 8 mm 6 – 7 mm

Dalla lettura di questi valori si può desumere che, utilizzando prodotti alto solido, si ottengono notevoli vantaggi non solo per quanto concerne la riduzione delle emissioni di SOV in atmosfera, ma anche per il costo dell’intero processo di verniciatura.

Infatti, l’utilizzo di un prodotto alto solido, che permette l’eliminazione della mano di fondo, della relativa cabina di applicazione e del verniciatore, può essere facilmente quantificato in termini economici.

Anche se un prodotto alto solido presenta un costo maggiore rispetto ad un prodotto verniciante tradizionale, questo aumento è ampiamente giustificato dagli elementi sopra descritti.

Quanto finora descritto è frutto di un notevole sforzo innovativo prodotto dai fornitori di vernice e dall’utilizzatore, che ha portato alla fine ad un brillante risultato.
Troppo spesso, però, gli utilizzatori non hanno tempo disponibile per provare e valutare l’innovazione, mentre alcune figure di fornitori non sanno, o non vogliono, proporre nulla di veramente innovativo.

Salvatore Rampinelli




Potresti essere interessato a…

  • Celle filtranti con telaio in cartone e filtro Columbus HC

    Celle filtranti con telaio in cartone e filtro Columbus HCS2

     4,90 9,98 + IVA
    Scegli
  • Celle filtranti con telaio in cartone e filtro Columbus HC

    Celle filtranti con telaio in cartone e filtro Columbus HC

     7,85 9,98 + IVA
    Scegli
  • Filtri columbus Multistrato raccoglivernice© High Capacity

    Filtro Multistrato HIGH CAPACITY HC

     94,78 + IVA
    Acquista
  • Filtro in fibra di vetro Paint-Stop per abbattimento overspray cabine di verniciatura

    Filtro “Paint-Stop” in fibra di vetro

     11,00 192,00 + IVA
    Scegli
  • Filtro inerziale pieghettato PGTC in cartone per abbattimento overspray

    Filtro inerziale pieghettato PGTC

     35,00 + IVA
    Scegli
Save & Share Cart
Your Shopping Cart will be saved and you'll be given a link. You, or anyone with the link, can use it to retrieve your Cart at any time.
Back Save & Share Cart
Your Shopping Cart will be saved with Product pictures and information, and Cart Totals. Then send it to yourself, or a friend, with a link to retrieve it at any time.
Your cart email sent successfully :)