[Salta al contenuto]
Filtri per Verniciatura, Filtri UTA e strumenti per trattamento Aria
AEROFEEL - Filtri per Verniciatura, Filtri UTA e strumenti per trattamento Aria

Altre valutazioni su prodotti “alto solido”

Nella maggior parte dei casi, quando si parla di finitura con due mani con prodotti vernicianti liquidi, quando la si realizza su impianti in linea, si procede applicando la mano di fondo in una prima postazione e, dopo un breve appassimento, viene applicata la mano a finire. Tale ciclo viene normalmente definito bagnato su bagnato, ed un forno finale polimerizza i prodotti.

Nel settore delle macchine agricole, della carpenteria leggera, tale processo è normalmente in uso, ma in alcuni casi specifici, alcuni prodotti alto solido possono già riunire in un unico prodotto le caratteristiche del ciclo bagnato su bagnato.

La scheda riportata è frutto dell’esperienza maturata in una grossa azienda di macchie agricole, che ha sostituito il fondo e lo smalto a finire, con un unico prodotto alto solido.

Valutazione delle caratteristiche chimico-fisiche degli smalti alto solido, in confronto al ciclo standard bagnato su bagnato costituito da fondo e smalto a forno.

Elementi Varianti CICLO STD B/B SMALTO ALTO SOLIDO
SUPPORTO LAMIERA FOSF. Fe LAMIERA FOSF. Fe
COTTURA 30’ a 120°C A 140°C al supporto
SPESSORE 50+/-5 micron 50+/-5 micron
DUREZZA BZ SU VETRO 77- 83 77- 83
IMPATTO 30 cm
DIAM ½ INCH 900g
NESSUNA FESSURAZIONE NESSUNA FESSURAZIONE
PIEGATURA AL
MANDRINO CON.
NESSUNA FESSURAZIONE NESSUNA FESSURAZIONE
ADESIONE RETICOLO
1 mm
2 mm
80 – 100%
100 %
100 %
100 %
RESISTENZA QUV
(200 h)
OTTIMA OTTIMA
RESISTENZA ESTERNA
( 4 MESI )
OTTIMA OTTIMA
ESPOSIZIONE NEBBIA
SALINA (200 h )
penetrazione sulla croce
6 – 8 mm 6 – 7 mm

Dalla lettura di questi valori si può desumere che, utilizzando prodotti alto solido, si ottengono notevoli vantaggi non solo per quanto concerne la riduzione delle emissioni di SOV in atmosfera, ma anche per il costo dell’intero processo di verniciatura.

Infatti, l’utilizzo di un prodotto alto solido, che permette l’eliminazione della mano di fondo, della relativa cabina di applicazione e del verniciatore, può essere facilmente quantificato in termini economici.

Anche se un prodotto alto solido presenta un costo maggiore rispetto ad un prodotto verniciante tradizionale, questo aumento è ampiamente giustificato dagli elementi sopra descritti.

Quanto finora descritto è frutto di un notevole sforzo innovativo prodotto dai fornitori di vernice e dall’utilizzatore, che ha portato alla fine ad un brillante risultato.
Troppo spesso, però, gli utilizzatori non hanno tempo disponibile per provare e valutare l’innovazione, mentre alcune figure di fornitori non sanno, o non vogliono, proporre nulla di veramente innovativo.

Salvatore Rampinelli

Potresti essere interessato a…

Per la riduzione di emissioni in atmosfera di SOV

La ricerca di prodotti vernicianti a più alto contenuto di solidi ha sempre impegnato i laboratori dei più importanti produttori di vernici, finalizzata alla riduzione delle emissioni di solventi in atmosfera.

Da una semplice comparazione tra uno smalto a forno convenzionale ed un prodotto alto solido, possiamo evidenziare elementi di notevole importanza (vedi tabella):

Elementi Varianti P. Alto Solido P. Convenzionale
R.S. in peso alla fornitura % 70 51
p.s. alla fornitura g/l. 1200 1150
Rapporto di diluizione 100: 0 25
p.s. mix solvente g/l. 870 870
p.s. all’applicazione g/l 1200 1094
R.S. in peso all’applicazione % 70 41
V.R.S. all’applicazione cm3/kg 488 236
Micron secchi applicati 50 50
Resa teorica per 50 micron di film
secco applicato m2/Kg.
9,8 4,7
EMISSIONI SOLVENTE:
gr/kg di solvente alla fornitura
300 490
grammi di solvente emessi per 1
Kg di prodotto pronto all’uso
300 490+25%= 612,5
grammi di solvente emessi per
ogni m2 di superficie applicata
allo spessore di 50 micron di film secco:
30,6 130,3

Questi dati sono estratti da una esperienza concretizzata da una primaria azienda metalmeccanica che ha sostituito i prodotti convenzionali con prodotti alto solido fin dal lontano 1995 impegnando due aziende primarie nello studio di fattibilità dell’utilizzo di tali prodotti.

Dalla tabella si evidenzia l’importanza del secco del prodotto verniciante alto solido, che permette una resa doppia a parità di spessore sui manufatti. Anche il tempo di applicazione del prodotto viene notevolmente ridotto perché a parità di spessore di film secco, le passate per ricoprire il manufatto verranno ridotte drasticamente.

Altro elemento importante per quanto concerne l’utilizzo di prodotti alto solido, è la notevole riduzione di solvente emesso per metro quadro verniciato, rispetto ai prodotti tradizionali che ha permesso all’utilizzatore di non investire in post-combustori o quant’altro per ridurre le emissioni in atmosfera.

Salvatore Rampinelli

Potresti essere interessato a…

Iscriviti alla newsletter di AEROFEEL e scopri nuovi prodotti, sconti e offerte! Iscriviti

arrow_upward
Oops! Sembra che hai disattivato JavaScript. Per vedere questa pagina correttamente, si prega di riabilitare JavaScript!
Save & Share Cart
Your Shopping Cart will be saved and you'll be given a link. You, or anyone with the link, can use it to retrieve your Cart at any time.
Back Save & Share Cart
Your Shopping Cart will be saved with Product pictures and information, and Cart Totals. Then send it to yourself, or a friend, with a link to retrieve it at any time.
Your cart email sent successfully :)