[Salta al contenuto]
Filtri per Verniciatura, Filtri UTA e strumenti per trattamento Aria
AEROFEEL - Filtri per Verniciatura, Filtri UTA e strumenti per trattamento Aria

Filtri per verniciatura, manutenzione e soluzioni

La scelta dei corretti filtri per verniciatura ha effetti benefici sulla qualità del prodotto, la sicurezza dei lavoratori e i costi di gestione.


Filtri aria esterna

I filtri per aria esterna sono la prima barriera contro eventuali impurità in cabina di verniciatura e servono a filtrare le particelle più grosse presenti nel flusso d’aria proveniente dall’esterno.

Sono generalmente prefiltri e hanno di solito l’aspetto di celle filtranti, pannelli in poliestere o pannelli lavabili in alluminio.

I filtri aria esterna sono il primo elemento da controllare quanto si hanno problemi con i sistemi di filtrazione, se l’aria in cabina è poca potrebbero essere intasati, se l’aria nella zona di verniciatura è troppa potrebbero essere installati male o assenti.

I filtri aria esterna possono avere anche la configurazione di un filtro a tasche a diversi settori.

Eccone alcuni:


Filtri ingresso aria

I filtri ingresso aria servono a assicurarsi che tutte le particelle causa di difetti di verniciatura siano eliminate dal flusso d’aria in cabina.

Anche inquinanti di diametro di 10 micron (10 millesimi di millimetro) possono essere causa di difetti di verniciatura evidenti.

Il compito principale di questi filtri è quello di fornire aria pulita, esente da particelle dannose alla zona di verniciatura per evitare difetti e schivature sul prodotto finito.

Nelle cabine a flusso verticale questi filtri sono posti sulla parte superiore, per questo sono detti filtri cielo.

I filtri cielo devono essere almeno in classe M5 e possibilmente essere installati nella forma di filtro cielo in pannelli, senza telaio.

L’assenza di telaio favorisce un’installazione facile, priva di perdite e di bypass di aria contaminata.

Eccone alcuni:


Filtri espulsione

L’aria che lascia il processo di verniciatura deve essere filtrata per salvaguardare l’ambiente e la sicurezza dei lavoratori.

I filtri per la rimozione della parte solida dell’overspray possono essere realizzati con diversi materiali e avere una grande varietà di metodi di installazione.

Possono essere i comuni filtri sottogriglia in fibra di vetro paint stop, i filtri inerziali in cartone pieghettato spesso usati in cabine a flusso orizziontale oppure filtri Raccoglivernice® autoestinguenti a alte prestazioni di accumulo e bassa perdita di carico.

In aggiunta a questi filtri, in cabine a flusso verticale, soprattutto nel caso della cabine forno per carrozzeria, si installa una sezione finale di filtri espulsione a tasche.

Eccone alcuni:


Filtri a carbone attivo

Una volta filtrata la parte solida dell’overspray è necessario abbattere i composti organici volatili (COV) presenti nelle vernici, i solventi che sono i principali responsabili della diffusione di odori all’esterno dei reparti di verniciatura.

La filtrazione delle molecole organiche che costituiscono il solvente avviene tramite adsorbimento su letto di carboni attivi.

I carboni attivi per verniciatura hanno l’aspetto di pellets, cilindretti estrusi di 3 – 4 mm.

Questi pellets sono racchiusi nell’intercapedine di cartucce cilindriche o a sezione quadrata attraverso cui viene convogliato il flusso d’aria da depurare.

Per un corretto funzionamento il letto di carboni attivi va protetto da eventuali residui solidi di overspray perciò le cartucce a carbone attivo sono spesso dotate di una sezione di filtrazione per il residuo solido dell’overspray sotto forma di calze o maniche per carboni attivi.

Eccone alcuni:


Manutenzione dei filtri

I sistemi di filtrazione sono composti da numerose sezioni e sono cruciali per una buona riuscita del lavoro di verniciatura.

Una manutenzione puntuale e pianificata permette di evitare problemi di sicurezza sul lavoro, riduzione delle difettosità dei manufatti verniciati e un risparmio energetico.

I filtri intasati infatti non sono solo possibili cause di inquinamento e di difetti di produzione, ma causano anche un’inutile resistenza al passaggio dell’aria con costi energetici non trascurabili.

Iscriviti alla newsletter di AEROFEEL e scopri nuovi prodotti, sconti e offerte! Iscriviti

arrow_upward
Oops! Sembra che hai disattivato JavaScript. Per vedere questa pagina correttamente, si prega di riabilitare JavaScript!
Save & Share Cart
Your Shopping Cart will be saved and you'll be given a link. You, or anyone with the link, can use it to retrieve your Cart at any time.
Back Save & Share Cart
Your Shopping Cart will be saved with Product pictures and information, and Cart Totals. Then send it to yourself, or a friend, with a link to retrieve it at any time.
Your cart email sent successfully :)