[Salta al contenuto]

Scheda tecnica


Fumogeno in fiale a bassa portata adatte alla verifica di sistemi di Ventilazione e condizionamento (HVAC), all’individuazione di perdite, al controllo del tiraggio delle caldaie e dell’efficienza dei camini.

acquista subito

L’Indicatore di Correnti d’Aria (ICA 001) trova applicazione nella rilevazione della direzione e intensità di Correnti d’Aria in ambienti ventilati; nel monitoraggio di impianti di ventilazione e condizionamento (HVAC) e negli impianti di verniciatura industriale; nella identificazione di fughe di gas o sostanze pericolose.

Indicatore di correnti d’aria ICA 001 - Contenuto Confezione

Ogni confezione è costituita da un contenitore che incorpora, nel coperchio:

  • una confezione di 10 fiale fumogene – vendibile anche separatamente: Fialette fumogene ICA 002
  • una pompa di gomma
  • una lama per il taglio delle fiale
  • tappi di gomma per chiusura ermetica e riutilizzo delle fiale
Principio di Reazione

Formula: H2S2O7 + H2O ➔ H2S2O4 aerosol

Condizioni Generali dell’ambiente

Campo di temperatura:

  • Funzionamento: da 0 °C a 40 °C
  • Umidità*: da 3 a 50 mg/l (70100 % UR a 0 °C; 1080 % UR a 40 °C)

* La densità del fumo generato dall’acido solforico aumenta con l’aumentare dell’umidità.

Le fiale devono essere usate solo con l’apposita pompa.

  • rompere entrambe le punte di una fiala mediante l’apposita lama situata nel coperchio della scatola.
  • inserire fermamente una qualsiasi delle estremità della fiala nella pompa.
  • otturare con il pollice il foro della pompa e pompare aria attraverso la fiala.

Il fumo permette di identificare la presenza e la direzione del flusso d’aria.

È possibile anche una valutazione approssimativa della velocità, mediante l’osservazione della forma assunta dal fumo.

identificazione velocità flusso aria da forma fumo con fiale fumogene

Nell’immagine è possibile osservare esempi di forma del fumo a diversi valori di Velocità dell’Aria.

La fiala può essere utilizzata ripetutamente finché il fumo è visibile.
Le fiale, parzialmente utilizzate possono essere chiuse ermeticamente con gli appositi tappi di gomma e riutilizzate entro 3 giorni.


Prescrizioni

Rischi

L’acido solforico fumante (CAS 7664-93-9 n° CE 016-019-00-2) è considerato sostanza pericolosa e, ai sensi del D.M. 16/02/93, associato ai seguenti rischi:

  • R14: reagisce violentemente con l’acqua
  • R35: provoca gravi ustioni
  • R37: irritante per le vie respiratorie

Pertanto, vanno scrupolosamente seguite le seguenti precauzioni:

  • Evitare il contatto con la pelle.
  • Non respirare il fumo.
  • Se le fiale parzialmente utilizzate vengono protette con dei tappi di gomma e riutilizzate entro i 3 giorni, al momento del riutilizzo potrebbe fuoriuscire acido solforico liquido; evitare il contatto con la pelle e con gli abiti.

Consigli di prudenza

I consigli di prudenza prescritti dal D.M. 16/02/93 sono:

  • S26: In caso di contatto con gli occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua e consultare il medico.
  • S30: Non versare acqua sul prodotto.

Smaltimento

Le fiale utilizzate possono essere inertizzate con acqua e quindi smaltite come rifiuto speciale.


Indicatore di correnti d’aria
acquista subito


Save & Share Cart
Your Shopping Cart will be saved and you'll be given a link. You, or anyone with the link, can use it to retrieve your Cart at any time.
Back Save & Share Cart
Your Shopping Cart will be saved with Product pictures and information, and Cart Totals. Then send it to yourself, or a friend, with a link to retrieve it at any time.
Your cart email sent successfully :)